Giornalista

Mi è sempre piaciuto moltissimo scrivere ma, se devo essere sincero, non ricordo con assoluta certezza quale fu la scintilla che trasformò questa voglia in una professione. Andando indietro nel tempo posso immaginare che l’elemento scatenante fu la nascita della rivista Virtual nel primo periodo di esplosione della Realtà Virtuale.
In quel periodo (fine 1993) lavoravo a Milano in ATMA/Division proprio nel settore della Realtà Virtuale.
La redazione di Virtual era a un paio di fermate della metropolitana dal mio ufficio e Stefania Garassini, che ne era la direttrice, mi aveva subito accolto e ascoltato.

Ho incominciato così scrivendo di telematica, tecnologia e Realtà Virtuale.

 

 

Il lavoro mi piaceva sempre di più e a Virtual avevo affiancato collaborazioni con le riviste “Cellulare” e “GuidaSatellite TV & Pay” edite dalla casa editrice “Nesi Periodici”.

Proprio in seno a questa redazione ho contributo alla nascita della rivista NetWorld, esperienza  durata dal 1995 al 1997.
Oltre al lavoro di redazione avevo anche una rubrica mensile, a chiusura della rivista intitolata “Impigliato nella rete”.

Nel 1997 con la chiusura di Virtual e di NetWorld (erano tempi veloci!) incominciai a collaborare con PC Interactive, uno spinoff di PC Professionale.

 

 

Scrivere per una rivista edita da Mondadori è stata una esperienza indimenticabile. Il livello era naturalmente ben diverso da tutte le esperienze precedenti.

Ricordo che per quattro settimane un numero speciale della rivista fu allegato al quotidiano il “Corriere Della Sera”. Lo avevano in mano tutti e mi faceva sensazione pensare che i miei articoli avessero una così grande diffusione.

L’esperienza durò parecchi anni, iniziai con il numero 1 di Settembre 1997 e terminai quando il lavoro non giornalistico non mi lasciava più spazio per fare altro.

 

 

Qualche anno dopo ho ripreso la passione per l’hockey su ghiaccio, questa volta non più come giocatore dilettante ma come giornalista: collaboravo con la testata internet TuttoHockey ed ero diventato il radiocronista ufficiale per il Varese nella trasmissione radio “Tutto l’hockey minuto per minuto”.

 

 

Lascia un commento